Novità - Comunicati stampa

21 DIC 2004 17:44

Comunicato Stampa - Antiriciclaggio

Piemonte: esprimiamo preoccupazione sull'approvazione del regolamento attuativo della legge.

Roma, 21 dicembre 2004. L'Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti rileva con preoccupazione gli effetti che si potrebbero manifestare con l'approvazione al regolamento attuativo della legge sull'antiriciclaggio con particolare riguardo all'ambito di attività dei dottori commercialisti.

L'onere che si vorrebbe imporre comporta due ordini di problematiche: la prima relativamente all'obbligo di registrazione delle operazioni, la seconda per le ripercussioni nel rapporto cliente/consulente nell'ambito del rispetto del segreto professionale.

Inoltre ci sarebbe il concreto rischio che l'obbligo di segnalazione imposto indiscriminatamente potrebbe portare ad inutili ripetizioni delle stesse segnalazioni, con effetti chiaramente controproducenti (in caso di una compravendita, il notaio, il consulente dell'acquirente e il consulente del venditore segnalerebbero la stessa operazione!)
L'eccesso di informazione porta disinformazione.

L'Unione Giovani condivide la necessità di prevenire il riciclaggio di denaro sporco, ma con misure congrue che sicuramente non si manifesteranno se verrà approvato senza modifiche il regolamento che darà attuazione concreta agli obblighi.

L'Unione Giovani invita pertanto il Consiglio Nazionale a prendere una decisa posizione per evitare un ulteriore danno nei confronti dei professionisti più qualificati nell'ambito delle materie amministrativo-contabili.