Codice fisc.:

Password:
Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

Novità - Comunicati stampa - 29 luglio 2004

espandi e contrai Filtri
Dal:
Al:


Filtra
Cancella

Comunicato stampa - Cassa e concordato

logonews giovedì 29 luglio 2004 ore 17:40



In merito alla "querelle" sulle modalità di determinazione dei contributi soggettivi per i dottori commercialisti, L'UNGDC esprime preoccupazione per le notizie apparse sulla stampa.

E' del tutto evidente, così come evidenziato dalla circolare del consiglio d'amministrazione della Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti, che esiste un conflitto normativo tra le previsioni della Legge 326/2003 che ha introdotto e disciplinato il Concordato fiscale biennale e le leggi regolatrici delle Casse di Previdenza private. (L 335/95 e L. 21/86).

E' del tutto evidente che si rende necessario un provvedimento chiarificatore da parte del Legislatore, per dipanare il conflitto tra norme di pari livello.

L'Unione rileva che l'interpretazione restrittiva giunge dopo che molti giovani colleghi hanno operato l'opzione per il concordato. Il risparmio previdenziale può essere stato uno dei fattori che ha fatto propendere per l'adesione del concordato.
Si comprendono gli sforzi e le responsabilità di chi ha l'onere e l'onore di governare le politiche previdenziali della categoria
Si è altresì convinti che è consigliabile, soprattutto per i più giovani, versare le maggiori somme alla cassa: con il nuovo regime, infatti, a maggiori versamenti corrisponderanno maggiori pensioni; quindi è nell'interesse delle giovani generazioni la scelta di determinare i contributi, secondo il reddito effettivamente prodotto. Ciò non di meno, in assenza di chiarimenti ufficiali, sembrerebbe opportuno consentire un versamento sulla base del reddito concordato.
Infine si evidenzia che il richiamo all'esigenza di correlare le entrate correnti con le erogazioni pensionistiche dell'esercizio, secondo le logiche dei sistemi a ripartizione, contraddice la tesi della solidità della Cassa che ha avviato una riforma idonea a garantire l'equilibrio per il lungo periodo.
In considerazione dell'importanza del tema, l'Unione si riserva di approfondire con le autorità competenti l'argomento e provvederà, come sempre, a divulgare sul territorio l'evoluzione della previdenza dei dottori commercialisti.





© copyright Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
Circonvallazione Clodia, 86 - 00195 Roma (RM) - tel. 06 3722850 - fax 06 3722624 - E-mail info@ungdc.it
P.IVA 05356201003 - CF 03367080151
Informativa sulla privacy

Realizzato da OPEN Dot Com Spa - Società di servizi dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili